Antonio Zito a TJS: "Quest'anno voglio 5 gol. Sono napoletano ma tifo Juve Stabia. Acosty? E' un ottimo elemento"

07.08.2012 05:11 di Ciro Novellino   Vedi letture
Antonio Zito a TJS: "Quest'anno voglio 5 gol. Sono napoletano ma tifo Juve Stabia. Acosty? E' un ottimo elemento"

Raggiunto in Esclusiva dalla Redazione di TuttoJuveStabia, parla uno dei simboli delle vespe: Antonio Zito. Il laterale gialloblè si sente pronto per la nuova stagione e carico per la Coppa Italia.

Al raduno delle Vespe hai dichiarato che non ci sono state squadre di A interessate veramente a te e che saresti rimasto alla Juve Stabia. Il mercato è aperto fino al 31 agosto, se dovesse arrivare un'offerta concreta, cambierebbe qualcosa?
"Sinceramente penso al presente, sono in ritiro con la Juve Stabia e sono concentrato sulla stagione che sta per cominciare. Voglio dare tutto per questa maglia anche perchè posso dire che mi è entrata nel cuore".

Sono arrivati tanti nuovi compagni, ma tu rimani uno dei cardini di questa squadra. Tra tutti chi ti ha impressionato di più?
"I nuovi arrivati sono tutti bravi. Acosty è un ottimo elemento che tuttavia deve abituarsi ad un campionato che è molto diverso da quello Primavera. Sono sicuro che una volta ambientatosi saprà far valere tutte le sue qualità".

Il ritiro volge al termine e il 10 si torna a Castellammare. Si è lavorato tanto ma sicuramente ci sarà stato qualche episodio divertente. Lo vuoi raccontare ai tifosi?
"Il ritiro è duro sicuramente, ma non mancano gli scherzi. Qualche volta, dato il grande caldo, facciamo gavettoni a sorpresa".

I tifosi sognano in grande, tu cosa può dirgli?
"Anche io penso sempre in grande ma in questa fase il lavoro è il tema cardine. E' proprio durante il ritiro che si costruiscono le fortune di una stagione. Il segreto però credo sia l'unità del gruppo. Noi tutti siamo concentrati per raggiungere quanto prima la salvezza per poi arrivare il più lontano possibile togliendoci qualche soddisfazione".

Lo scorso anno hai disputato 28 gare segnando 1 gol, cercherai di dare ancora più soddisfazioni ai tifosi stabiesi?
"Quest'anno il mio obiettivo è quota 5-6 reti, li devo alla piazza e a questa fantastica gente. Io sono di Napoli, ma se ad oggi dovessi dire di chi sono tifoso, risponderei Juve Stabia".

Domenica comincia la Coppa Italia con il Frosinone, cosa ti aspetti?
"Sarà un test importante con il Frosinone. Vogliamo passare comunque il turno per dare una gioia ai nostri tifosi, centrando la prima vittoria casalinga della stagione".