Erpen: "Il ricordo di Sau resta, ma rievocarlo sempre non serve a nulla"

 di Giuseppe Cesino  articolo letto 414 volte
Erpen: "Il ricordo di Sau resta, ma rievocarlo sempre non serve a nulla"

Dopo Bruno, anche Erpen si dice dispiaciuto per l'ennesimo risultato negativo delle vespe: "Il mister sta cercando in tutti i modi di porre rimedio a questa situazione. Nel 3-4-3 gli esterni devono sia crossare in corsa sia raddoppiare la marcatura in difesa". Quando le cose non vanno per il verso giusto, nei discorsi dei tifosi compare puntuale il nome di Sau: "Parlare ancora di Marco non serve a nulla. Quello che ha fatto l'anno scorso resterà per sempre, ma bisogna guardare avanti". In chiusura un pensiero alla sfida di martedì contro il Grosseto: "Chiunque scenderà in campo dovrà impegnarsi al massimo per cercare di uscire da una situazione che sta diventando sempre più pesante".