Juve Stabia-Casertana 2-2. Derby ricco di emozioni, Alfageme si conferma bestia nera delle vespe

03.12.2017 20:30 di Pasquale De Riso  articolo letto 335 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoJuveStabia.it
Juve Stabia-Casertana 2-2. Derby ricco di emozioni, Alfageme si conferma bestia nera delle vespe

Termina in parità un derby infuocato tra Juve Stabia e Casertana, con Alfageme, autentica bestia nera delle vespe, ancora una volta protagonista. E' dei falchetti la prima occasione del match, con una conclusione dalla distanza di De Marco che impegna Branduani. I gialloblù provano ad imporre il proprio gioco, ma al 24' sono ancora gli ospiti a sfiorare il gol ancora con il centrocampista napoletano, il quale, dopo una serie di batti e ribatti in area, conclude a botta sicura, ma trova una risposta strepitosa da parte dell'estremo difensore stabiese. Al 40' un colpo di testa di Alfageme, servito con precisione da D'Anna, porta meritatamente in vantaggio la Casertana, che va negli spogliatoi sul risultato di 1-0. L'intervallo è una manna dal cielo per le vespe, che nella ripresa scendono in campo con tutt'altro piglio e all'8' trovano la rete del pareggio con Strefezza, imbeccato perfettamente da Crialese. Passano appena due minuti e Branduani è ancora superlativo nel chiudere lo specchio della porta all'ex Marotta, lanciato in contropiede. Al 25' la Juve Stabia opera il sorpasso con Lisi, che a tu per tu con Cardelli non sbaglia. Il pubblico si infiamma, ma al 33' ci pensa il solito Alfageme a gelare il “Menti” con un preciso pallonetto che scavalca Branduani e si insacca alle sue spalle. Si tratta dell'ultima occasione degna di nota di un derby ricco di colpi di scena e che regala un punto ad entrambe le contendenti.

JUVE STABIA (4-2-3-1)

Branduani; Nava, Morero, Bachini, Crialese; Viola (29' st Matute), Mastalli; Canotto, Strefezza (24' st Calò), Lisi (35' st Berardi); Simeri. All.: Caserta-Ferrara.

A disp.: Bacci, Dentice, Awua, Capece, Costantini, Redolfi, Gaye, Zarcone, D'Auria.

CASERTANA (4-3-1-2)

Cardelli; D'Anna, Rainone, Polak, Ferrara (49' Finizio); De Rose, Rajcic (27' st Padovan), De Marco; Carriero; Alfageme, Marotta (14' st Turchetta). All.: D'Angelo.

A disp.: Gragnaniello, Donnarumma, Lorenzini, Forte, Cigliano, Santoro, Minale, Tripicchio, Colli.

ARBITRO: Nicolò Cipriani di Empoli

ASSISTENTI: Davide Meocci di Siena e Dario Garzelli di Livorno

AMMONITI: Mastalli (JS); Ferrara (C)

MARCATORI: 40' pt e 33' st Alfageme (C); 8' st Strefezza, 24' st Lisi (JS)