Per il ruolo di tecnico la Juve Stabia guarda in casa: Caserta verso la panchina gialloblù

14.06.2017 16:39 di Pasquale De Riso  articolo letto 320 volte
© foto di Federico Gaetano
Per il ruolo di tecnico la Juve Stabia guarda in casa: Caserta verso la panchina gialloblù

Prosegue la caccia al nuovo tecnico da parte della società stabiese. Nei giorni scorsi il principale indiziato era Andrea Sottil, autore di un'ottima stagione alla guida del Siracusa, club con cui ha raggiunto contro ogni pronostico la post season, fermandosi però al primo turno contro la Casertana. L'ex difensore dell'Udinese, tuttavia, ha destato l'interesse di tanti club di Lega Pro, in particolare Cosenza e Trapani. Secondo le ultime indiscrezioni le vespe starebbero valutando di affidare la panchina a Fabio Caserta, che quest'anno ha ricoperto l'incarico di allenatore in seconda. L'ex capitano gialloblù, giunto a Castellammare nel 2012 nello scambio che portò Cazzola a Bergamo, apporterebbe sicuramente un notevole contributo in termini di esperienza e conoscenza della piazza. Il ruolo di direttore sportivo, invece, potrebbe essere affidato a Ciro Polito.

Intanto uno dei principali talenti della Juve Stabia, Mario Marotta, sarebbe finito nel mirino della Casertana. L'esterno d'attacco, alla sua prima stagione alle falde del Faito, si è messo in luce realizzando 4 reti e servendo 8 assist vincenti ai compagni.