Di Somma: "Vigorito per me lascerà il calcio"

18.05.2015 14:02 di Michele Mastrobuoni   Vedi letture
Fonte: tmw
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Di Somma: "Vigorito per me lascerà il calcio"

Dopo aver lottato per molto tempo ad armi pari con la Salernitana per la promozione diretta, per il Benevento è arrivata la beffa ai playoff, con l'eliminazione per mano del Como. TuttoMercatoWeb ha contatto il d.t. Salvatore Di Somma: "Abbiamo perso e siamo usciti, ci sono stati due o tre episodi che ci hanno condannato: abbiamo preso due gol evitabili, ma non siamo stati brillanti. Dopo aver conquistato 76 punti ed essere arrivati ai playoff come miglior seconda non siamo riusciti ad andare avanti".

Questi sono i playoff, non è vero?
"Non mi pare giusto giocarsi la partita secca, a prescindere da quello che è successo a noi. Dopo una stagione del genere mi pare assurdo, trovo più giusta la regola degli anni scorsi, con andata e ritorno. Personalmente, credo che la famiglia Vigorito è l'unica che avrebbe meritato la promozione diretta per i sacrifici fatti".

Si aspettava qualcosa di più da parte della squadra?
"Sicuramente siamo venuti meno a livello fisico, tecnico e caratteriale, dato che era la partita più importante della stagione. Mi sarei aspettato qualcosa di più da parte dei giocatori".

La famiglia Vigorito lascerà?
"Il presidente ha fatto una dichiarazione ufficiale nella quale ha detto di aver intenzione di lasciare. Sabato è stato contestato, dopo sette anni di sacrificio, e sicuramente non lo meritava".

Crede che potrà approdare ad un'altra squadra?
"Per me lascerà il calcio, in questo momento è troppo deluso; questo spiace perché uno così nel calcio serve".