Iodice: "Commissariamo la FIGC, pallone in mano alle mafie"

21.05.2015 15:51 di Michele Mastrobuoni   Vedi letture
Fonte: tuttolegapro.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Iodice: "Commissariamo la FIGC, pallone in mano alle mafie"

Si allarga lo scandalo calcioscommesse e arriva una nuova stilettata di Pino Iodice. Il diggì dell'Ischia, in esclusiva ai microfoni di TuttoLegaPro.com, chiede a gran voce una riforma immediata del calcio italiano: "Bisogna commissariare la FIGC. Ormai abbiamo uno scandalo al giorno, non ne possiamo più: calcioscommesse, squadre fallite, penalizzazioni ancora da stabilire, gaffe sulle donne. Stiamo facendo una figura ridicola davanti a tutto il mondo e allo stesso tempo stiamo creando un grave danno economico all'Italia, dal momento che il settore del calcio è una delle industrie più fiorenti del nostro Paese. I vertici hanno dimostrato di non esser in grado di risolvere i problemi e di arginare il malaffare, al punto che il pallone, adesso, è in mano alle mafie. Dobbiam resettare tutto e partire da zero: il calcio nazionale deve essere rappresentato da persone qualificate e capaci di rappresentare il movimento e.non da personaggi che attraverso lacci e lacciuoli vari tendono solo ed esclusivamente ad interessi privati, dimenticandosi della collettività. La mia speranza è che certa gente scompaia definitivamente dal mondo del calcio".